• Lun. Nov 28th, 2022

SGS Racing

Made 4 Racing

Prima prova campionato italiano enduro under 23/Senior, Arma di Taggia: SGS Racing Aldebaran subito protagonista

Mar 22, 2017

Con la gara di Arma di Taggia, in provincia di Imperia, si è aperta ufficialmente la stagione anche per quanto riguarda il campionato italiano Under 23 e Senior. In questa occasione il team SGS Racing Aldebaran si è potuto finalmente presentare con tutta la squadra al completo dei suoi quattro piloti ufficiali.

Filippo Grimani
Filippo Grimani

Quella che si è presentata davanti ai piloti non era una gara facile, tutt’altro, con due prove speciali tecniche e difficili da interpretare. In ordine cronologico, nei 43 km di giro, i piloti si trovavano ad affrontare subito il cross test, sul lungo mare di Arma di Taggia, stretto e guidato, con alcuni passaggi tecnici come il lungo mare misto tra ciottoli e sabbia e una salita e una discesa dagli scogli che ha messo in difficoltà anche i migliori conduttori. Dopo il primo controllo orario, i ragazzi affrontavano la lunga enduro test di circa 8 minuti, disegnata sugli stretti sentieri delle mountain bike in zona Cipressa.

La difficoltà della gara non ha comunque colto impreparati i ragazzi del team che, fin dal primo cross test, hanno
 dimostrato le proprie intenzioni.

Mirco Brezzi parte alla grande e alla fine del primo giro è primo. Purtroppo un piccolo calo fisico lo fa rallentare sul finale e perde la testa della corsa per soli 7 decimi di secondo, chiudendo secondo nella classe E1 2 tempi Senior.

Giorgio Berri
Giorgio Berri

Buona partenza anche per Giorgio Berri, che rimane nella top ten della classe E3 Junior fino all’ultimo giro rallentando nel finale a causa dell’infortunio alla spalla che ancora non gli permette di correre al 100% delle sue possibilità.

Luca Gualdani a causa di alcuni problemi causati da una caduta e altri piccoli errori, non riesce mai ad entrare completamente in corsa e chiude la giornata al 23° posto della numerosa classe E2 Senior, che vedeva al via ben 52 conduttori.

Molta sfortuna invece per Filippo Grimani che, nonostante de
i buoni tempi nelle prove speciali, è costretto al ritiro alla fine del secondo giro a causa di un problema alla moto.

 MIRCO BREZZI

 “Sono contento del risultato anche se speravo e credevo nella vittoria. Oggi è andata così ma abbiamo dimostrato di poterci lottare la vittoria.”

Luca Gualdani1
Luca Gualdani

 GIORGIO BERRI

 "Una prima prova sfortunata; ho commesso tanti errori ma è stata molto utile per acquisire ulteriore feeling con la moto”

 LUCA GUALDANI

 “Una domenica da dimenticare. Ho commesso troppi errori e sono stato anche sfortunato. Dobbiamo assolutamente riscattarci già dalla prossima gara per dimostrare il nostro valore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.