SGS Racing affila le lame; 1° prova campionato toscano enduro Monteverdi Marittimo (Pi)

Parte da Monteverdi Marittimo (Pi) con la prima prova di campionato toscano la stagione 2020 del team SGS Racing. Nuovi piloti, nuovi colori ma sempre la stessa determinazione e gli stessi obiettivi, che hanno spinto team e piloti a lavorare duro per tutto l’inverno, per arrivare pronti all’inizio di stagione e capire già dalla prima gara il livello tecnico della squadra.

I due portacolori del team SGS Racing, Fabio Pampaloni e Matteo Menchelli sul podio

Quella organizzata dal motoclub Costa Etrusca si è subito rivelata una gara di altissimo livello, che ha messo a dura prova i piloti fin dal via, con un cross test di circa 5 minuti su terreno morbido e un po’ fangoso, da ripetere per ben 4 volte e che si è andata progressivamente scavando per tutto l’arco della gara, un’enduro test di circa 6 minuti, tecnica con pietre un un faticoso tratto in discesa tra le radici, da ripetere per 3 volte e un controllo col tempo accorciato per alzare il ritmo ed aumentare la fatica dei piloti, tutto in un giro di 50 km da ripetere per tre tornate.

Il neo pilota del team e campione regionale assoluto in carica, Matteo Menchelli, su Beta RR 250 Factory, ha lottato per tutta la gara per l’assoluta concludendo alla fine al 2° posto e vincendo la classe Top Class, dimostrando fin da subito un elevato feeling con la moto e il nuovo team.

Matteo Menchelli in azione nel cross test

Prestazione di alto livello anche per l’altro nuovo acquisto della squadra, Fabio Pampaloni, sceso dalla Beta RR 390 4 tempi per salire quest’anno sulla nuovissima Beta RR 300 2t Factory. Anche lui si è buttato fin da subito nella mischia, lottando assieme a Matteo per la vittoria assoluta finendo poi al 3° posto assoluto e al 2° posto della classe Top Class, sparato da pochi secondi dal compagno di squadra.

Luca Gualdani, su Beta RR 125 Factory, conclude la gara al 13° posto assoluto e vincendo la classe 250 2t Senior, confermandosi pretendente al titolo regionale dopo quello ottenuto nel 2019.

La lady del team, Raissa Terranova, su Beta RR 125 Factory, conclude al 14° posto della classe Ospiti, ma confermandosi Lady più veloce del campionato regionale.

Federico Incerti, su KTM 125 2t, chiude la gara al 7° posto della classe 250 2t Senior.

Daniele Brundo, su Honda 250 4t, conclude la gara di rientro dopo due anni di assenza al 19° posto della classe Major 4 tempi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *